1 agosto 2017

La serie tv tratta da La Sfera del Buio sarà molto fedele al libro

Da mesi i fedeli lettori della saga della Torre Nera sono preoccupati che il loro adorato capolavoro sia stato deturpato dall'adattamento cinematografico di Nikolaj Arcel, al cinema dal 10 agosto. Un film che, però, la produzione ha già anticipato essere solo una sorta di sequel introduttivo, che rivisita in chiave nuova una parte del viaggio di Roland Deschain.


Le parole del regista riporate da movieplayer.it dovrebbero invece rincuorare un po' i fan, che potrebbero trovare maggiore soddisfazione nella serie tv in programma per il 2018, dove verrà narrata l'adolescenza del pistolero, così come raccontata nel quarto volume della saga, La Sfera del Buio.

"La serie è già stata scritta." - ha precisato Arcel -  "Io ho collaborato alla stesura del pilot, ho fornito alcune idee per la prima stagione e mi sono occupato anche del secondo episodio. Sarà fantastica. Con il film abbiamo cercato di creare un'introduzione, abbiamo realizzato un film che fosse indipendente, che potesse vivere da solo, ma lavorare alla serie tv ci ha permesso di restare dentro il canone. Sarà un viaggio nel passato. Sarà molto aderente a La sfera del buio e ad alcune parti de L'ultimo cavaliere. E' stato bello poter usare alcune battute e alcuni dialoghi citandoli direttamente, o usare i personaggi come sono nei libri. Da fan, è stato molto emozionante."

[fonte: movieplayer.it]


A. McGregor
Tra i volumi della saga, il quarto è tra quelli che più amo. Il percorso che porta Roland a diventare un pistolero e il suo amore tormentato per Susan Delgado (ruolo che sarà interpretato da Alex McGregor) hanno qualcosa di epico che dimostra ancora una volta l'indiscussa maestria narrativa di Stephen King.

Nessun commento:

Posta un commento